invalsi2019A partire dalla Maturità 2019 il test Invalsi costituiscono uno dei requisiti d'ammissione all'esame di Stato, divenendo a tutti gli effetti una prova fondamentale per poter concludere il ciclo di scuola superiore.

  • II secondaria di secondo grado (prova al computer - CBT)
    • Sessione ordinaria Classi Campione, prove di Italiano e Matematica: lunedì 11, martedì 12, mercoledì 13 maggio 2020 (La scuola sceglie due giorni tra i tre proposti)
    • Sessione ordinaria Classi NON Campione, prove di Italiano e Matematica: da martedì 5 maggio 2020 a sabato 23 maggio 2020
  • V secondaria di secondo grado (prova al computer - CBT)
    • Sessione ordinaria Classi Campione, prove di Italiano, Matematica e Inglese (lettura e ascolto): lunedì 9, martedì 10, mercoledì 11, giovedì 12 marzo 2020 (La scuola sceglie tre giorni tra i quattro proposti)
    • Sessione ordinaria Classi NON Campione, prove di Italiano, Matematica e Inglese (lettura e ascolto): da lunedì 2 marzo 2020 a martedì 31 marzo 2020
    • Sessione suppletiva Classi NON Campione, prove di Italiano, Matematica e Inglese (lettura e ascolto): da lunedì 11 maggio 2020 a venerdì 15 maggio 2020

Alle scuole secondarie di secondo grado sarà inviata una nota tecnica legata agli aspetti informatici e organizzativi per lo svolgimento delle prove INVALSI 2020.

Tutte le attività riguardanti la verifica e la valutazione dell’offerta formativa insieme ai segmenti specifici didatticoorganizzativi concorrono all’ambito valutativo del PTOF.

Indicatori di verifica e di valutazione:

Valutazione interna:

  • Successo formativo: efficacia dell’attività didattica, riduzione del tasso di dispersione scolastica, le strategie di
    recupero e di potenziamento messe in atto, orientamento e riorientamento, attività di accoglienza, l’assiduità della
    frequenza, della partecipazione e dell’impegno…
  • Qualità della vita scolastica: numero e qualità dei servizi offerti e attivati nei confronti dell’utenza, soddisfazione
    dimostrato dell’utenza.
  • Qualità delle relazioni interpersonali: disponibilità e collaborazione tra le diverse componenti della istituzione
    scolastica nella costruzione e realizzazione del comune progetto formativo.
  • Qualità delle risorse: a disposizione della scuola per la realizzazione dell’offerta formativa.

Valutazione esterna:

Qualità del rapporto scuola-territorio progetti di collaborazione e dei protocolli d’intesa realizzati con soggetti esterni.

  • INVALSI
  • OCSE PISA

SNVIl format per il Rapporto di Autovalutazione (RAV) è stato elaborato dall'INVALSI con il supporto e la supervisione del Gruppo Start Up (MIUR, INVALSI ed esperti esterni), costituito presso il MIUR ed è il frutto di un lungo percorso di ricerca e sperimentazione che parte dal 2008 e passa attraverso alcuni progetti (Valutazione e Miglioramento, VSQ e VALES).

Il format diffuso attualmente prevede che gli istituti debbano analizzare il contesto in cui operano:

  • popolazione scolastica
  • territorio e capitale sociale
  • risorse economiche e materiali
  • risorse professionali
  • gli esiti dei loro studenti (i risultati scolastici, ma anche quelli delle prove standardizzate, le competenze chiave raggiunte)
  • i processi di organizzazione e gli ambienti di lavoro (dalla predisposizione e progettazione della didattica alla predisposizione degli ambienti di apprendimento, passando per l'integrazione con il territorio).