ptof san.benedettoPiano Triennale dell’Offerta Formativa, relativo all’Istituto di istruzione Superiore “San Benedetto” di Cassino,

PATTO EDUCATIVO DI CORRESPONSABILITÀ

(ai sensi dell’art.5 dello statuto delle studentesse e degli studenti D.P.R. 21 novembre 2007, n. 235)

In conformità all’art.5 dello “Statuto delle Studentesse e degli Studenti” contestualmente all'iscrizione alla singola istituzione scolastica, è richiesta la sottoscrizione da parte dei genitori e degli studenti di un Patto educativo di corresponsabilità, finalizzato a definire in maniera dettagliata e condivisa diritti e doveri nel rapporto tra istituzionescolastica autonoma, studenti e famiglie.

In base alla circolare Ministeriale N 18866 del 24/04/2018 e come previsto dalla C.M. n.8 del 6 marzo 2013, il MIUR fornisce alle scuole uno strumento operativo per l’applicazione della Direttiva sui BES (Bisogni Educativi Speciali) del 27 dicembre 2012 che va a completare, unitamente alla L. n.170/10, ilquadro di allargamento della normativa sull’inclusione scolastica. In particolare, la nuova Direttiva Ministeriale elabora, dopo 35 anni dalla Legge che diede avvio al processo d’integrazione scolastica (L. n.517/77) e che ha posto il modello italiano tra i migliori in Europa,un’unica strategia d’intervento secondo un approccio educativo per il quale la tradizionale discriminazione tra alunni con disabilità e senza disabilità non rispecchia più la complessa realtà delle classi.

Vanno invece individuati i Bisogni Educativi Speciali (Special Educational Need), dell’alunno,definizione utilizzata negli altri paesi europei ovvero:

  • disabilità;
  • disturbi evolutivi specifici;
  • svantaggio socio-economico, linguistico-culturale, comportamentale relazionale.

La presenza di tali alunni nelle classi richiede l’individuazione di un percorso didattico personalizzato per ciascuno studente.